Ciao Roberto…

Stamattina, quando l’abbiamo saputo, non potevamo crederci. È stato un pugno nello stomaco e sarà difficile riprendersi. Il nostro Roberto Moimas ci ha lasciato in modo tragico e inaspettato. Per noi Roberto prima che un socio era un amico, una persona sempre disponibile e sempre con il sorriso. Un atleta formidabile, un amante del ciclismo, un tecnico che ha trasmesso la propria passione a tanti giovani e ragazzi, che oggi, insieme a tutto il ciclismo regionale, lo piangono. Hai sempre continuato a vestire la maglia della Cottur, per noi sarai sempre un compagno di squadra. Ciao Roberto, un abbraccio a tutta la tua famiglia.

Annunci